Il GOTICO a Verona


Lo stile GOTICO, è un elemento caratterizzante nella Verona medioevale, ambientazione del celebre dramma Shakesperiano e celeberrima città dell’amore.

Ma quali sono questi elementi architettonici comuni tra l’eroina Shakesperiana ed il nobile casato dei della Scala ?

 

Le Arche Scaligere, così come il restauro che l’architetto Antonio Avena ha realizzato ad inizio ‘900, poco prima della seconda Guerra Mondiale e, che ha di fatto con un coup de théâtre, “creato” il celeberrimo sito della Casa di Giulietta, hanno in comune il medesimo stile architettonico ma, mentre le prime sono effettivamente di epoca Medioevale, il sito della Casa di Giulietta è stata appunto una geniale intuizione del celeberrimo Architetto, all’epoca direttore dei Musei Civici di Verona.

 

Curioso, come un elemento del “Gotico Fiorito” accomuni questi due siti:

 

Da una parte l’elemento distintivo della Nobile Casata dei “della Scala” di cui sono formate le inferriate a recinzione del sito architettonico delle Arche Scaligere con il suo elemento a quadrifoglio che incornicia la Scala, fiero simbolo di questa potente ed aristocratica famiglia che, per oltre 125 anni ha governato e dominato la bella Verona allargandone il potere sino a preoccupare anche i nobili mercanti Veneziani...,

Di altro tenore ma pur sempre evocativo di un sentimento d’amore che ci accompagna sin dalla notte dei tempi, nel cortile della Casa di Giulietta vi è una finestra rinascimentale che nel suo rosone in perfetto stile Gotico Floreale, è stata testimone sino ad oggi delle eterne parole d’amore sussurrate da milioni di visitatori, un vero ed autentico “sigillo” nel cuore dei grandi innamorati che visitando Verona si promettono amore eterno in prossimità di questa finestra che si trova accanto al celeberrimo balcone...